menù

2017

Comprensioni Incomprensioni

a cura di Roberto Baravalle, Massimiliano Cavallo e Giacomo Doglio

Palazzo Samone, Cuneo

 

Le migrazioni attualmente in corso attraverso il mondo sollecitano anche individualmente le persone a prendere posizione, a riflettere, ad accettare o a respingere. Sovente, anche solo il tentativo di capire, di comprendere costituisce uno sforzo e un impegno. La complessità e la contraddittorietà dei fatti e degli eventi dei quali siamo diretti testimoni influiscono sulle persone in termini di incremento dell'ansia, dell'incertezza sul proprio ruolo e sulla propria personalità. E' un sociale che si fa individuale, personale. Comprendere significa accogliere? Comprendere significa includere? Sul versante opposto, non comprendere genera incertezza sul nostro stesso ruolo? Su chi siamo e dove stiamo andando? Potremmo dire che sugli eterni interrogativi dell'esistenza gravano, oggi, incertezze maggiori. Anche nuove paure e inquietudini, forse.

 

La sensibilità femminile di Alessia Clema ci ha a lungo ricordato che l'immagine di ognuno è superficie, specchio illusorio se non è corredata dei portati e degli arredi che ci accompagnano. Il senso della sua moderna forma di ritratto sembra stare oltre l'evidenza, ridotta a persona, strumento per la voce,

amplificazione che ci permette di cogliere l'essenza di ognuno. In questa mostra propone una forma diafana di paesaggio, una nebulosa, all’interno della quale è arduo trovare un percorso.

Roberto Baravalle

Pensieri di Pietra

a cura di gian lerda

San Damiano Macra CN

15 artisti sono attesi nei giorni 14 – 15 – 16 Luglio e si dislocheranno lungo un percorso nel paese.  Alcuni saranno distribuiti tra il fianco e il retro della  chiesa, altri  per la strada che va verso la Casana, altri scultori ancora  alla chiesa della “ Crusà” per arrivare con altri maestri d’arte fin sulla piazza del paese. Sarà un percorso molto eterogeneo,molti artisti porteranno alcune loro opere che esporranno vicino alla loro postazione di lavoro. E’ probabile che alcuni di essi confrontandosi con la pietra di Belgard realizzeranno lavori diversi dalle opere che normalmente eseguono e non solo per il materiale utilizzato, ma anche per gli stimoli che deriveranno da questa iniziativa. Alcune opere saranno installazioni, altre saranno operazioni di modellato e altre ancora saranno lavori in ceramica.

ALESSIA CLEMA

Via Bodoni, 36 Saluzzo CN Italia

+39 338-2465341

menù
ALESSIA CLEMA
ALESSIA CLEMA
ALESSIA CLEMA
ALESSIA CLEMA